Napoli. Fuorigrotta, si commemora Roberto Valente, il sottufficiale dei parà caduto a Kabul – Venerdì 17 settembre

roberto-valente

Napoli - Fervono i preparativi per la commemorazione annuale nel giorno della  scomparsa di Roberto Valente, sergente maggiore in forza al 187esimo reggimento paracadutisti “Folgore” di Livorno.

Roberto Valente, napoletano del quartiere Fuorigrotta, fu coinvolto in un agguato il 17 settembre 2009:   un’autobomba fu fatta esplodere a Kabul, capitale dell’Afghanistan,  causò la morte di sei militari italiani, tra cui l’ufficiale partenopeo Roberto Valente.

Un appuntamento religioso ed un altro militare si coniugheranno nella mattinata del prossimo  17 settembre 2021 nel quartiere popolare di Fuorigrotta. Dalle ore 10,00/10,30  sarà officiata la messa in ricordo di Roberto Valente, ,in via Consalvo n.10,  proprio davanti al monumento, ovvero la colonna spezzata rappresentante la vita spezzata prematuramente di Valente . Sempre nello stesso luogo  sarà celebrata una cerimonia di commemorazione,  certa la presenza delle autorità militari, civili e religiose, oltre l’immancabile ed emozionante presenza dei familiari  degli amici e dei residenti del quartiere che sono, da sempre,  vicini al ricordo  un servitore dello Stato caduto per garantire la pace nei territori del lontano oriente. Immancabile la presenza dei paracadutisti del 187esimo reggimento della “Folgore” , sezione di Caserta,  ed i rappresentanti del’A.N.M.C.R.I , ossia i militari in congedo della Croce Rossa Italiana, oltre a rappresentanti del Comune di Napoli e della Regione Campania. Immancabile ed emozionante sarà la presenza ddella moglie Stefania e del figlio, ormai adolescente.

il direttore Gaetano Busiello

 

 

Lascia un commento

Powered by ODDERS Communication Agency