Cercola.Parte male la Commissione PUC, Pasquale Esposito(Forza Italia) ha chiesto il rinvio della seduta. Soddisfazione dagli alleati di Fratelli d’Italia

com-puc-cercola

Cercola (Na) – “Partiamo col piede sbagliato, siamo venuti in possesso dei documenti per la discussione sul progetto preliminare del Piano Urbanistico Comunale solo cinque giorni fa ( tre dei quali erano festivi, compreso il giorno dell’Epifania). 500 pagine , quasi esclusivamente tecniche, non sono capace di assimilarle e comprenderle in pochi giorni, scusate, però, credo la prerogativa necessaria per l’espletamento del ruolo di consigliere comunale non è stata rispettata. quindi, chiedo un rinvio della seduta per la prossima settimana. Chiedo, inoltre, una maggiore pubblicità, attraverso manifesti fatti affiggere in città per le prossime riunioni che hanno come oggetto la discussione del redigendo PUC.” Ecco la posizione assunta da Pasquale Esposito, rappresentate del gruppo consiliare di Forza Italia nella commissione speciale del PUC, questa mattina nell’incontro tenuto presso la sala delle rapresentanze al Piano Terra del Palazzo Comunale, originariamente prevista clamorosamente nelle sale dell’Ufficio Tecnico Comunale. Dello stesso avviso è stato anche Giovanni Rinaldi, esponente del Movimento Cinque Stelle. Si è tenuta , comunque, la seduta, senza però la discussione con le opposizioni, per valutare i passaggi istituzionali finora attuati dall’Ammnistrazione Comunale sul fronte della procedura da attuare. “Se non approviamo il progetto preliminare del PUC entro il 20 gennaio   rischiamo il commissariamento ad acta”, ecco quanto ha sostenuto  il sindaco Fiengo, anche presidente della commissione consiliare. Quindi, siamo alle solite: ritardi e ambiguità.

“Stamane , come annunciato, sono stato presente - spiega ai nostri taccuini Gaetano Busiello, commisssario cittadino di Fratelli d’Italiaed ho accolto con soddisfazione la richiesta di rinvio proposta in commissione dagli alleati di Forza Italia, rappresentati dal consigliere comunale   Pasquale Esposito. Desideriamo vederci chiaro, capire la visione di questo nascente PUC ed anche noi di Fratelli d’Italia, anche non presenti in consiglio comunale, desideriamo contribuire a progettare il volto della nuova città, evitando burocrazia e speculazioni, prevedendo quale priorità l’interesse collettivo . Si sta aprendo una nuova stagione del centrodestra a Cercola, un rinnovamento della classe dirigente sta maturando, nelle prossime settimane fisseremo degli incontri al fine di essere presenti  insieme sulle tematiche calde del territorio.”

Redazione Politica

Lascia un commento

Powered by ODDERS Communication Agency