Melfi. Legione straniera e addestramenti top secret? Tutto sotto controllo, l’Arma dei Carabinieri chiarisce la vicenda

carabinieri

Noi de Il Secolo Nuovo abbiamo appreso da fonti attendibili  del luogo, in primis dalla Caserma dei Carabinieri di Melfi che abbiamo raggiunto telefonicamente nella giornata odierna  e ci hanno confermato rispetto al tam tam dei social, relativamente a presunte e strane attività sul territorio,  quanto segue : “nell’ex zuccherificio, in zona San Nicola di Melfi , borgata Piaggio, insistono  una serie di palazzine appartenenti ad una locale società commerciale . Alcune palazzine  sono abitate dagli stessi  proprietari, altri , invece, sono state adibite a centro di accoglienza per richiedenti asilo. Nello specifico ce ne sono due di esse, totalmente abbandonate che la società proprietariaha dato in concessione a titolo gratuito  a tre associazioni sportive dilettantistiche lucane, affiliate al CONI , per la pratica ludico sportiva del Softair. Tali associazioni , regolarmente, riferiscono alle autorità del posto, lo svolgimento della loro attività ludico sportiva.”

Ecco chiarita una vicenda che ha messo in allarme la popolazione locale preoccupata dal vociare social  di presunte attività militari sul territorio.

a cura di Cristiana Zarneri

Lascia un commento

Powered by ODDERS Communication Agency