Cercola. Concorsopoli, rinviato il consiglio comunale. Giovanni Rinaldi (M5S): ” Documentazione incompleta, la città merita un’analisi profonda dello scottante tema dei concorsi”

rinaldi-m5s-cercola

Cercola (Na) – Rinviato il consiglio comunale sulla concorsopoli al comune di Cercola, il 24 aprile scorso è stata depositata  una richiesta di concvocazione del consesso civico dei componenti dell’opposizione consiliare, promossa da Giovanni Rinaldi, consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle. Si doveva svolgere entro il 19 maggio 2020.

La documentazione ricevuta dagli uffici comunali è sorprendetemente  incompleta. Ho ritenuto opportuno, dopo aver consultato gli attivisti che mi supportano in questa avventura amministrativa,  chiedere un rinvio dell’adunata consiliare in quanto in rispetto dei candidati alle selezioni dei tre concorsi banditi al comune, ed  in particolare,  a riguardo  dei tanti sacrifici economici e morali che i genitori profondono per dare una degna e competitiva formazione ai propri figli, abbiamo il dovere, noi rappresentanti istituzionali, di riportare nella seduta pubblica di consiglio la volontà di legalità e di tutela della tenuta democratiche delle istituzioni locali, in quanto le notizie che circolano sui giornali sono davvero preoccupanti. La completerzza della documentazione è un presupposto fondamentale per un’analisi certosina di quel che è accaduto nello svolgimento dei concorsi al comune di Cercola. Non faremo sconti a nessuno.” Ecco quanto riferisce telefonicamente alla nostra testata giornalistica Giovanni Rinaldi, portavoce in consiglio del Movimento Cinque Stelle, in merito alla scandalosa incompletezza di documentazione riservata ai consigliere comunali sul tema così sentito in città.

a cura del direttore Gaetano Busiello

Lascia un commento

Powered by ODDERS Communication Agency