IL PORTAVOCE DELL’AMBASCIATA DELLA FEDERAZIONE RUSSA IN ITALIA( ALEXEY FADEEV) CI RILASCIA UN ULTERIORE COMUNICATO IN MERITO ALLA BEFFA SUI SOCIAL

Portavoce dell'ambasciata della Federazione Russa in ItaliaAlcuni giorni fa, vi avevamo parlato di una beffa che corre sul social Facebook , riguardante una costituenda associazione politica federazione Russia Italia. Già il gentilissimo portavoce dell’ambasciata della Federazione Russa in Italia ( Alexey Fadeev) , ci aveva rilasciato una dichiarazione ben chiara, affermando di non conoscere questa costituenda associazione. L’altro ieri, il sedicente avvocato , fautore di questa beffa, nonostante la precedente dichiarazione del portavoce dell’ambasciata, posta sulla sua pagina Facebook video dirette dicendo di essersi recato presso l’ambasciata della Federazione Russa in Italia , sita in Roma in Via Gaeta nr 5. In realtà, fuori dall’ambasciata si é fatto solo delle foto. L’avvocato ( ?) , sempre ad onor del vero, si è recato presso il Consolato Russo ( sito in Via Nomentana nr 116), per espletare una sua pratica personale . Perpretando la beffa fa una diretta all’ interno del Consolato ( spacciandolo per l’ambasciata) e dicendo…udite bene , che, in solo otto minuti ha ottenuto il Patrocinio dall’ambasciatore russo per la sua associazione politica. Suppongo sia molto facile sventolare fogli di uno statuto e , mettere sull’ ultimo foglio un timbro pregresso del consolato russo ( esistono gli scanner e le stampanti a colori). Ma , ciò che più conta, aldilà delle  supposizioni é la seconda dichiarazione che mi ha rilasciato il portavoce dell’ambasciata Alexey Fadeev :” Buonasera Cristiana,  ho visto attentamente tutti i video  del signor T. R. che é venuto oggi al Consolato, sottolineo  Consolato e non Ambasciata. Davanti all’Ambasciata ha fatto solo delle foto davanti all’ingresso  che ha poi pubblicato sul suo profilo facebook. Al Consolato gli é stata data la consulenza per un documento che riguarda la sua consulenza consolare che testimonia che il suo passaporto é stato tradotto correttamente e sotto quel documento, con la copia del passaporto, c’è il timbro del Consolato. Questo documento non c’entra assolutamente niente con le dichiarazioni dell’associazione politica di cui il signor T.R. parla. Non gli è stato dato nessun patrocinio, quello che questo signore dimostra, mi sembra, é una cosa falsa… Nei nostri atti é registrata solo la sua richiesta personale di una funzione consolare, ossia una pratica normale che non c’entra assolutamente nulla con l’associazione di cui lui parla. Puoi usare pubblicamentequesta mia dichiarazione. Alexey FADEEV portavoce dell’ambasciata della Federazione Russa in Italia”.

PS…ah ma il signor avvocato la sera stessa ha affermato che Alexey Fadeev non é il portavoce dell’ambasciata della Federazione Russa in Italia…dichiarazione falsa e mendace! Basta andare sul sito istituzionale dell’ambasciata della Federazione Russa in Italia. Alla beffa non c’è limite e neanche alla dichiarazione di falso mezzo social. Quanto penalmente ravvisabile in questa telenovela a puntate dell’avvocato ( ?) ,non mi compete.

Ma, sicuramentee , ci e mi compete il difendere la verità ed anche ringraziare Alexey Fadeev , lui si VERO portavoce dell’ambasciata https://roma.mid.ru/it/embassy/uffici/

 

Cristiana Zarneri

Comments are closed.

Powered by ODDERS Communication Agency